martedì 22 aprile 2008

Il Futuro del Gambero



Ogni mattina mi sveglio verso le 7 e resto una mezzoretta nel letto a guardare le notizie di Rainews24 (che per ora non è ancora oscurata... godiamocela finchè si può).
Ogni mattina mi sento come un carcerato, bendato, in una enorme sala di cui non conosco nè il numero delle uscite nè la loro ubicazione, e ogni mattina sento sbattere diverse porte che non si apriranno mai più. E il panico comincia a crescere: resterà aperta una via di fuga? E riuscirò a trovarla?

Stamattina le porte che ho sentito sbattere sono quelle che portavano l'etichetta "Alitalia" (ora saremo contenti) oltre che varie porte con l'etichetta "ipocrisia", ma non è di questo che volevo parlarvi.
L'argomento che vi volevo sottoporre riguarda il curioso fenomeno che ormai da tempo accade nel nostro paese: il nostro futuro è il passato degli altri.
Non passa giorno in cui non ci vengano proposte delle soluzioni innovative e misteriose, altisonanti, un pò alla "odissea nello spazio"; tecnologie assolutamente avveniristiche e all'avanguardia, come ad esempio i mitici TERMOVALORIZZATORI e le altrettanto fantascientifiche CENTRALI NUCLEARI (a fissione!).

Le centrali nucleari rappresentavano il futuro negli anni 60.
Gli inceneritori forse erano il futuro negli anni 90... ma del XIX SECOLO

Le Biomasse? Nel resto del mondo sono già tecnologia VECCHIA, e già si stanno studiando gli effetti negativi dal punto di vista economico, ecologico e sociale.. in Italia sono ancora viste come "il futuro futuribile", argomento di nicchia di pochi scienziati ed intellettualoni; provate a parlare di biomasse con la gente comune: la risposta che vi darà è "ah si, ma non è mica vero che le macchine possono andare con l'olio di colza" oppure, in alternativa, "si, le macchine possono andare con l'olio di colza, l'ho visto a Striscia!".
Fine della conoscenza dell'italiano medio sull'argomento Biomasse.

Il Solare? Per noi italiani è un'utopia irrealizzabile (peccato che in Germania ci producano il 20% della loro energia... e si trovano ad una latitudine BEN DIVERSA dalla nostra). "Al massimo va bene per gli scaldabagni, ma solo d'estate..."

Microreti intelligenti di generazione? E che è, arabo?
Trattamento meccanico-biologico? Mah, saranno robe da ambientalisti hippy che non funzionano...
Fuel Cell? No, guardi l'inglese non lo parlo...
Internet? Ma che dici, quella è solo roba per pedofili o per ragazzini deficienti! Ehi, la realtà è questa, altro che realtà virtuale, povero disadattato, svegliati!

BASTA! SMETTETELA DI VENDERCI IL PASSATO! RESTITUITECI IL FUTURO! O ALMENO LA SPERANZA IN ESSO!

Per fortuna qualche piccolo barlume di speranza c'è ancora... oggi per esempio ho trovato un sito, un piccolo sito di un Istituto Tecnico Industriale di Mirano (VE), che mi ha migliorato la giornata! Vi invito a vedere i loro progetti e i loro scritti... veramente encomiabili.

PS: Un progetto di trattamento meccanico biologico è allo studio da parte del gruppo Salentini Uniti con Beppe Grillo. "Stay tuned!!!"

Nessun commento:

Art. 1 bis

L'Italia è una Repubblica Ipocrita fondata sulle Emergenze.

Emergenza odierna: ODIO E AMORE

Emergenze "risolte"
(?): CANI KILLER, STUPRI, RIFIUTI, TERREMOTO, FEBBRE SUINA, , PETROLIO, ALITALIA, MALTEMPO ,SICUREZZA , IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, GIUSTIZIA AD OROLOGERIA,NOEMIGATE, RIFIUTI IN SICILIA... la lista non è da ritenersi esaustiva