lunedì 21 aprile 2008

Calimero docet



A volte credo di essere l'unico a pormi determinati problemi... per fortuna ogni tanto ricevo delle smentite. Questo blog riassume abbastanza chiaramente la mia idea:

La tenda beduina: Immigrato stupratore!

La "verità" è ormai null'altro che la "bugia condivisa". Una bugia abilmente manipolata allo scopo di indurre la gente a pensare in un determinato modo, ad avere determinate reazioni.

Il modo migliore per unificare una massa è quella di dargli un nemico comune (volete una prova? Provate a ricercare "nemico comune" utilizzando ad esempio il motore di ricerca di questo blog!); quale miglior nemico degli immigrati? Diversi per razza, colore, cultura... diversi perchè stranieri in casa nostra, diversi perchè pericolosi (o pericolosi perchè diversi?). Ne è prova l'altissima percentuale di voti ottenuta dalla xenofoba Lega Nord.

L'Italia è un paese che ha paura: ha paura di sè stessa, del proprio futuro e di qualsiasi cosa che possa vedere come una minaccia. Come ogni realtà impaurita si chiude a riccio e diventa intollerante nei confronti di tutto ciò che è diverso.

Una massa disinformata può essere controllata più facilmente.
Una massa che ha paura può essere controllata più facilmente.
Una massa compatta contro un nemico comune può essere controllata più facilmente.

Lungi da me l'affermare che "tutti gli immigrati sono brava gente"; ma è anche CRIMINALE, a mio parere, l'equazione immigrazione-sicurezza che ormai ci viene quotidianamente inculcata. Come se non ci fossero delinquenti italiani...

Forse il problema è solo uno: i crimini commessi da stranieri possono essere pubblicizzati, in quanto
1. non pestano i piedi a nessuno
2. fanno cadere in secondo piano la criminalità organizzata italiana
3. creano un nemico, e quindi unificano il popolo a pensare in un certo modo.

Il problema sicurezza ha ovviamente a anche che fare con l'immigrazione clandestina, ma non è con la xenofobia che il problema viene risolto.

Vorrei solo che la gente riuscisse a scrollarsi di dosso le false certezze che vengono quotidianamente propinate e a vedere il mondo in modo più "critico".

Nessun commento:

Art. 1 bis

L'Italia è una Repubblica Ipocrita fondata sulle Emergenze.

Emergenza odierna: ODIO E AMORE

Emergenze "risolte"
(?): CANI KILLER, STUPRI, RIFIUTI, TERREMOTO, FEBBRE SUINA, , PETROLIO, ALITALIA, MALTEMPO ,SICUREZZA , IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, GIUSTIZIA AD OROLOGERIA,NOEMIGATE, RIFIUTI IN SICILIA... la lista non è da ritenersi esaustiva