venerdì 18 aprile 2008

Le notizie che non ti ho detto...



Tutti voi avrete sentito la seguente notizia:

Argentina, allevatori incendiano i pascoli: Buenos Aires coperta dal fumo - Rainews24

"Buenos Aires e' stata invasa ieri da un fumo spesso, sprigionato dall'incendio di migliaia di ettari di pascoli agricoli, che ha causato la chiusura di strade e la semiparalisi di un aeroporto della capitale argentina per buona parte della giornata. Lo hanno indicato fonti ufficiali. "Ci sono circa 70.000 ettari di pascoli incendiati in tutta la zona del delta del fiume Parana", a nord di Buenos Aires, ha affermato di fronte alla stampa il ministro degli Interni, Florencio Randazzo. Randazzo ha accusato gli allevatori di bestiame di essere responsabili degli incendi, aggiungendo che saranno perseguiti dalla giustizia. Il fumo denso che copre la regione di Buenos Aires ha indotto il governo a disporre la chiusura di importanti arterie stradali dove la settimana scorsa ci sono stati incidenti mortali che hanno provocato la morte di nove persone e decine di feriti. Alcune strade sono state riaperte a mezzogiorno, ma lo stato d'allerta e' ancora in vigore, in particolare all'approssimarsi della notte."

ciò mi ha incuriosito... e dunque mi son messo a fare un pò di ricerchine. Non sono un esperto della situazione argentina, ma ho trovato un paio di cose che potrebbero essere abbastanza interessanti.

A fine marzo, ad esempio, c'è stata una massiccia protesta degli agricoltori, che accusavano il governo di alzare eccessivamente le tasse sulle esportazioni; Il capo dello Stato ha stigmatizzato i blocchi stradali organizzati dai rappresentanti delle quattro principali associazioni agrarie ripetendo che il settore agro-zootecnico gode di introiti enormi. ''Senza tasse all'esportazione'', ha assicurato la Fernandez, ''gli argentini potrebbero vedere la carne, il pollo o il latte solo per televisione'' (fonte: peacereporter).

In pratica quando noi in Europa compriamo carne argentina - oltre ad assumere un comportamento assolutamente nocivo per l'ambiente - indirettamente danneggiamo anche la gente argentina, togliendo loro il cibo di bocca. In Europa un chilo di carne argentina costa più che un chilo di auto, quindi agli agricoltori conviene moltissimo esportare.

A questo vorrei anche sommare un altro aspetto poco noto dell'attuale governo argentino... "ultima, controversa decisione, quella di creare un "osservatorio della discriminazione dei media" che - secondo la stampa - non è altro che un tentativo "perverso" di "controllare il giornalismo per addomesticarlo". (fonte: alice notizie)

Uhm... dazi... controllo dell'informazione... non vi ricorda per caso qualcosa?

Nessun commento:

Art. 1 bis

L'Italia è una Repubblica Ipocrita fondata sulle Emergenze.

Emergenza odierna: ODIO E AMORE

Emergenze "risolte"
(?): CANI KILLER, STUPRI, RIFIUTI, TERREMOTO, FEBBRE SUINA, , PETROLIO, ALITALIA, MALTEMPO ,SICUREZZA , IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, GIUSTIZIA AD OROLOGERIA,NOEMIGATE, RIFIUTI IN SICILIA... la lista non è da ritenersi esaustiva