mercoledì 17 dicembre 2008

Pessimismo e fastidio



Siccome sono profondamente disgustato da quanto sta accadendo in italia (la minuscola è voluta, mi perdoni la turrita matrona) non mi sforzo nemmeno a descriverlo.

Mi vien in aiuto un altro blog, che cito:
L’Italietta — italietta anzi, con la minuscola, ch’è il suo proprium — mi fa schifo in una maniera così viscerale che le parole suonano davvero riduttive. Mi fa schifo, schifo, schifo d’uno schifo avido d’essere schifoso, meschino e abietto; d’uno schifo che si fa schifo da solo per quanto è meno schifoso di quanto meriterebbe d’esserlo.
Una cosa sola mi prendo la briga di dire, ma rischio di sembrare riduttivo... questa è solo UNA delle mille cose che mi hanno disgustato in questa lunga giornata.

Conoscete il proverbio "cane non mangia cane"? Ecco, ora vi dimostro cosa succede quando un tal cane OSA mordere leggermente un altro... vi mostro come un candido e tenero cucciolo coccoloso può tramutarsi in un pitbull rabbioso e mordere qualsiasi cosa gli capiti a tiro, qualsiasi cosa che mini anche solo minimamente la propria supremazia sul nostro canile - pardon - martoriato paese.
Citta' del Vaticano, 17 dic. - (Adnkronos) - Il Fascismo fu l'unico responsabile delle leggi razziali del 1938 e il Presidente della Camera Gianfranco Fini, che dell'ideologia del Ventennio e' uno degli eredi, chiamando in causa anche la Chiesa cattolica su quella vicenda storica dimostra ''approssimazione storica e meschino opportunismo politico''. E' questa la dura reazione dell'Osservatore romano alle dichiarazione fatte ieri dalla terza carica dello Stato in occasione dei 70 anni dell'introduzione delle leggi razziali in Italia da parte del Regime fascista. Fini aveva parlato delle responsabilita' del fascismo e anche della scarsa opposizione ad essa da parte della Chiesa cattolica.
ma come? Ma non erano amicici del cuore?

Visto che oggi non mi va di scrivere vi propongo un gioco: si tratta di trovare nuove definizioni per alcune parole. Avete presente il romanzo 1984? Quello in cui veniva coniata una nuova lingua, il newspeak, che aveva come fine ultimo quello di rendere impossibile anche il solo ESPRIMERE concetti contrari al regime? Bene, sono lieto di comunicarvi che in italia siamo a buon punto!

Io vi dò alcune definizioni, se ne trovate qualcun'altra vi prego di aggiungerla... con un pò di sforzo potremmo fare un buon dizionario.

Persona che non è d'accordo con ciò che dice Berlusconi:
COGLIONE (ma anche COMUNISTA, GIUSTIZIALISTA, ANTIBERLUSCONIANO)

Persona che non crede supinamente a ciò che viene detto in tv:
DISOBBEDIENTE

Organo di informazione che tenta di dare un'immagine più obiettiva degli avvenimenti:
DISFATTISTA, (ma anche COMUNISTA, GIUSTIZIALISTA)

Persona che crede che le persone vadano processate e punite per i reati che commettono:
GIUSTIZIALISTA

Persona che usa internet:
MANIACO SESSUALE

persona che si indigna quando viene a scoprire che i politici commettono reati:
INGENUO o FALSO MORALISTA

continua...

Nessun commento:

Art. 1 bis

L'Italia è una Repubblica Ipocrita fondata sulle Emergenze.

Emergenza odierna: ODIO E AMORE

Emergenze "risolte"
(?): CANI KILLER, STUPRI, RIFIUTI, TERREMOTO, FEBBRE SUINA, , PETROLIO, ALITALIA, MALTEMPO ,SICUREZZA , IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, GIUSTIZIA AD OROLOGERIA,NOEMIGATE, RIFIUTI IN SICILIA... la lista non è da ritenersi esaustiva