lunedì 26 gennaio 2009

Celebrity Deathmatch

Bene signori, assistiamo a questo scontro sull'arena virtuale... sulla vostra sinistra Barack Obama, 47 anni, altrimenti noto come POTUS. Sulla vostra destra Sylvio, al secolo Silvio Berlusconi, 72 anni, meglio noto come "testa d'asfalto", "discepolo 1816" e chi più ne ha più ne metta.
Fra i due ci sono già state in passato brevi scaramucce; ricordiamo l'indifferenza di Barack ad un discorso di Sylvio, tempo fa, e successivamente la felice frecciata del nostro premier che indicava l'uomo più potente del mondo come "giovane, bello e abbronzato". Oggi i due si sfideranno su vari argomenti... andiamo a cominciare!

*DING DING DING*

CRISI ECONOMICA

Obama:

Cominciamo quest'anno e quest'amministrazione nel mezzo di una crisi senza precedenti, che richiede una reazione senza precedenti. Proprio questa settimana, abbiamo visto più persone in fila per un posto di lavoro che negli scorsi ventisei anni, e gli esperti concordano che se non sarà fatto nulla, la percentuale di disoccupazione potrebbe raggiungere la doppia cifra. La nostra economia potrebbe crollare di mille miliardi di dollari rispetto alla sua capacità totale, il che si traduce in più di 12.000$ di perdita per una famiglia di quattro persone. Possiamo perdere il potenziale di una generazione, dato che molti giovani saranno costretti a rinunciare al college o alla possibilità di job-training nel futuro

Sylvio:

Cribbio, un calo del 2% del PIL non è così drammatico! Significa tornare a due anni fa, non mi sembra che stessimo poi così male!

ENERGIA

Obama:

Per accelerare la creazione di un'economia basata sull'energia pulita, raddoppieremo la nostra capacità di generare fonti alternative di energia, come il vento, il sole e le biomasse nei prossimi tre anni. Cominceremo a costruire una nuova rete elettrica che stenderà oltre 3000 miglia di cavi per convogliare l'energia da costa a costa. Risparmieremo ai contribuenti una media di 2 miliardi di dollari all'anno rendendo il 75% degli edifici federali più efficienti energeticamente, e faremo risparmiare alla famiglia lavoratrice media 350$ dalle loro bollette dell'elettricità grazie alla coibentazione termica di 2,5 milioni di case.
Investiremo 15 milioni di dollari l'anno per le energie alternative; la loro percentuale dovrà raddoppiare entro tre anni, per arrivare al 10% entro il 2012 e al 25% minimo entro il 2025.

Sylvio

Ve lo dico io, il futuro è il nucleare! Entro il 2030 avremo costruito delle superbe centrali di terza generazione (ovvero già obsolete oggi, n.d.r.) che ci assicureranno il 25% del nostro fabbisogno energetico! . Oggi non esiste modalità per produrre energia più pulita che quella del nucleare in centrali di nuova concezione e sicure!
Non date retta a chi vi parla di energie rinnovabili, sono solo suggestioni che quotidianamente ci impongono i tanti illusionisti dell'ecologismo

ISTRUZIONE

Obama:

Per assicurarci che i nostri bambini possano competere ed avere successo nella nuova economia, rinnoveremo e modernizzeremo 10.000 scuole, costruiremo edifici allo stato dell'arte, librerie e laboratori per oltre cinque milioni di st
udenti. Investiremo in borse di studio per rendere il college sostenible per sette milioni di studenti in più, forniremo un prestito d'onore di 2500$ a quattro milioni di studenti e triplicheremo il numero dei dottorati scientifici per aiutarci a spronare la prossima generazione di innovazione.

Sylvio

Troppi sprechi, troppi sprechi! In tre anni saranno eliminati 87.000 posti da insegnante e 44.500 posti nel sistema amministrativo scolastico, provvedimento che comportera´ per lo stato il risparmio del 7% delle spesse annuali per il comparto scuola.
Gli importi assegnati dal ddl bilancio per il diritto allo studio, dove si concentrano i fondi per borse di studio, prestiti d'onore, contributi per alloggi , residenze e collegi universitari e attività sportiva, nel 2011 saranno ridotti al 60%.

TRASPORTI E COMUNICAZIONI

Obama:

Faremo in modo che l'America sia in grado di incontrare le esigenze del 21° secolo! Ripareremo e modernizzeremo migliaia di miglia di autostrada e forniremo nuove opzioni per lo spostamento di milioni di americani. Ciò significa che renderemo più sicuri i 90 maggiori porti e creeremo migliori reti di collegamento per il coordinamento delle forze dell'ordine e di protezione civile durante eventuali emergenze.
Inoltre garantiremo l'accesso broadband a milioni di Americani, in modo che possano operare proficuamente nel campo del business da dovunque essi si trovino!

Sylvio:

Abbiamo inaugurato uno splendido treno, la freccia rossa, che collega velocemente le nostre due città maggiori! Quando funziona, ovviamente. Si, il resto della rete non è messo benissimo, per andare da Lecce a Reggio Calabria ci vogliono 10 ore (media di 48,5 Km/h visto che sono 485Km) ma alla fine chi se ne frega!
Per il resto siamo un paese completamente circondato dal mare, e dunque mi sembra abbastanza saggio trasportare solo il 21% delle nostre merci sul mare e concentrare il traffico merci sulle autostrade (abbiamo già detto che le ferrovie non funzionano), in modo che bastino 3 giorni di sciopero degli autotrasportatori per far precipitare il paese nel medioevo.
Dopotutto le autostrade, frane a parte, sono perfettamente in grado di reggere questo volume di traffico!
Poi... che cos'è questo broadband, scusate???

TRASPARENZA, INTERCETTAZIONI, ECCETERA

Obama:

Adotterò misure senza precedenti che rendano l'amministrazione responsabile direttamente del proprio operato. Invece di politici che distribuiscono denaro dietro un velo di segretezza, le decisioni sui nostri investimenti saranno rese pubbliche, e commentate da esperti indipendenti quando possibile. Ogni americano sarà in grado di vedere come e dove spenderemo i soldi dei contribuenti, collegandosi al nuovo sito recovery.gov

Sylvio:

NO COMMENT



2 commenti:

Ulisse9 ha detto...

Molto divertente. Sylvio non perde occasione per dire facezie. Anche recentemente sul problema degli stupri e sugli immigrati che, a Lampedusa, possono uscire quando vogliono dal Centro di accoglienza, andare in paese e bersi una birra.
Non riesco a decidermi se ci sia o se lo faccia.
Tu che ne pensi?
Ciao

Federico ha detto...

Che dici? Ha vinto Sylvio vero? :D

Art. 1 bis

L'Italia è una Repubblica Ipocrita fondata sulle Emergenze.

Emergenza odierna: ODIO E AMORE

Emergenze "risolte"
(?): CANI KILLER, STUPRI, RIFIUTI, TERREMOTO, FEBBRE SUINA, , PETROLIO, ALITALIA, MALTEMPO ,SICUREZZA , IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, GIUSTIZIA AD OROLOGERIA,NOEMIGATE, RIFIUTI IN SICILIA... la lista non è da ritenersi esaustiva