martedì 31 marzo 2009

COME RIPORTARE UNA NOTIZIA... ESEMPIO PRATICO

http://cargovessel.files.wordpress.com/2007/06/maschere.jpg
Oggi c'è un tripudio sui giornali e alla TV: Obama ha elogiato la FIAT! Ha detto di avere fiducia nella capacità della Fiat di risanare i problemi della Chrysler... Montezemolo ha ringraziato per il grande onore; immediatamente il Berlusca non ha perso occasione per elogiare le italiche virtù:

"E' certamente
per tutti gli italiani un riconoscimento della modernita' e
dell'eccellenza di una nostra importante impresa". Cosi' il
presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, sulle parole
del presidente Usa, Barack Obama, rispetto all'intesa
Casualmente oggi ho letto quest'altro articolo che tratta di come Obama si stia preparando per i prossimi G20 e G8:
Intanto Obama, il leader dell'economia più forte del mondo dove pure si è generato questo ciclone, prosegue a tappe forzate verso il risanamento, o almeno verso dei provvedimenti che gli permettano di dire a Londra che ha già fatto il possibile e che ora tocca al resto del mondo dimostrare la propria volontà di uscire dalla crisi.

Il piano di Geithner per la pulizia dei bilanci delle banche dagli asset tossici con l'intervento dei privati nella manovra è stato il primo passo. La "cacciata" di Rick Wagoner dal vertice di General Motors e il no ai finanziamenti alle case automobilistiche di Detroit condizionato da piani di risanamento affidabili, "forti" e credibili sono stati il secondo. Gli effetti di questo "giro di vite" si vedranno anche in Italia, dove in pratica alla Fiat è stato imposto di allearsi con Chrysler prima che il Tesoro Usa la finanzi e non dopo (come precedentemente previsto): col dubbio sicuramente vivo a Torino in queste ore se proseguire nell'ardita conquista del gigante di Detroit o lasciarlo al suo destino rinunciando a un'occasione unica di ingresso nel mercato Usa in grande stile.
Ho voluto fare una verifica, ed ho controllato la stampa americana. Non ho avuto tempo di fare una ricerca esaustiva (Obama nei motori di ricerca tira fuori milioni di pagine), ma tutti gli articoli che ho visto citano la FIAT molto di sfuggita o comunque (da buoni giornalisti) da un puro punto di vista economico senza esprimere pareri. L'articolo più esplicitamente "buono" con la FIAT è il seguente:

The task force, which has been studying the auto industry since mid-February, said Chrysler's best hope for revival lies in a proposed partnership with Italy's Fiat SpA.

La task force [del governo degli Stati Uniti, ndr] che sta studiando l'industria automobilitica dalla metà di febbraio, ha dichiarato che la migliore speranza di rinascita per la Chrysler è costituita dalla proposta di alleanza con la FIAT.
La migliore speranza.. rispetto a quali alternative? Rispetto a una bancarotta controllata, si dice nell'articolo. Non ci sono altri competitori sulla Chrysler oltre alla Fiat. E nell'articolo de "La Stampa" si dice chiaramente che i torinesi se la stanno facendo sotto.

Quindi:

1) La Task Force per l'industria automobilistica ha dichiarato che la Fiat è la migliore speranza prima della bancarotta;

2) Obama ha detto che non caccia i soldi prima che Fiat e Chrysler abbiano chiarito le loro intenzioni.

Altro che complimenti alla Fiat... quello ci conosce ed ha paura che gli italiani prendono i soldi e scappano!!

Firmato: "L'Eremita"

------------------------------------------------------------

Per approfondire: che cos'è uno spin doctor?

Nessun commento:

Art. 1 bis

L'Italia è una Repubblica Ipocrita fondata sulle Emergenze.

Emergenza odierna: ODIO E AMORE

Emergenze "risolte"
(?): CANI KILLER, STUPRI, RIFIUTI, TERREMOTO, FEBBRE SUINA, , PETROLIO, ALITALIA, MALTEMPO ,SICUREZZA , IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, GIUSTIZIA AD OROLOGERIA,NOEMIGATE, RIFIUTI IN SICILIA... la lista non è da ritenersi esaustiva